La Corte di Cassazione ha pubblicato, in data 1 marzo 2018, la Rassegna della giurisprudenza di legittimità relativa all'anno 2017, suddivisa in due macro sezioni: gli orientamenti delle Sezioni Civili e quelli delle sezioni Penali.
La Rassegna Civile si sviluppa in tre volumi: il primo dedicato ai principi di diritto sostanziale, il secondo recitato ai principi di diritto processuale ed il terzo agli approfondimenti tematici.
La Rassegna Penale si articola anch'essa in tre parti: la prima parte è dedicata alle questioni di diritto penale sostanziale, la seconda si occupa di criminalità organizzata e di terrorismo e la terza tratta il tema delle misure di prevenzione, dopo la sentenza della Corte EDU De Tommaso c. Italia del 2017, che ha rivolto pesanti censure alla disciplina italiana.