Entro questo termine i soggetti passivi dell'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) residenti o stabiliti in Italia devono effettuare la comunicazione delle cessioni di beni e prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato relativa al mese di giugno 2019.