La legittimazione passiva del rappresentante legale subentrante può essere corroborata dal fatto che, negli esercizi precedenti, egli si fosse occupato delle movimentazioni finanziarie dellchr("\1")ente.

La Ctr Calabria ha stabilito che il soggetto che subentra alla guida di unchr("\1")associazione non riconosciuta risponde delle obbligazioni fiscali degli esercizi precedenti, anche se queste siano state contratte dal precedente legale rappresentante, avendo lchr("\1")onere di presentare le dichiarazioni dei redditi dellchr("\1")ente.
Questo il contenuto della sentenza n. 1730, depositata il 17 maggio 2021.