Recentemente Akamai, azienda multinazionale che fornisce una piattaforma per la distribuzione di contenuti via Internet, ha pubblicato un interessante rapporto pubblico che riepiloga le diverse tipologie di attacchi informatici registrati a livello mondiale nell'anno appena trascorso.

Ricordiamo che il 2020, per le ovvie conseguenze della pandemia di Covid 19, ha visto un utilizzo della rete assolutamente senza precedenti: ciò ha convogliato verso siti e applicazioni internet l'interesse principale di organizzazioni criminali di tutto il mondo.

Le tipologie principali di violazioni riscontrate sono rappresentate da:


phishing e credential stuffing cioè tentativi di sottrazione delle credenziali di accesso a siti e web applicaton)
attacchi DDoS, mirati a mettere in ginocchio i server che forniscono servizi agli utenti;
frodi a danno degli utenti delle piattaforme di ecommerce.

Nel rapporto, scaricabile a questo indirizzo sono anche riportati interessanti statistiche, grafici e informazioni, sui flussi globali di traffico internet.